FANDOM


Frequentatore di Rovine è il terzo episodio della Quarta Stagione delle serie televisiva The Originals e il sessantanovesimo episodio in generale della serie.

Descrizione

Dopo aver rivisto sua figlia dopo oltre cinque anni, ormai cresciuta, Klaus tenterà di ricostruire il rapporto con sua figlia Hope. Mentre i due tentano di riallacciare i legami perduti per via degli avvenimenti, la famiglia è ancora al centro del ciclone: Elijah cercherà di fare da paciere tra Freya e Hayley durante una disputa che vede al centro il come salvaguardare la famiglia. A New Orleans, Vincent racconta a Marcel delle terribili storie riguardanti il simbolo dell’Uroboro che ha rivisto durante lo scorso episodio. Queste storie riguardano la sua ex-moglie, Eva Sinclair e condurranno i due verso una misteriosa strega che sta pianificando il sacrificio di un gruppo di bambini innocenti, che include anche la piccola Hope Mikaelson.

Video Promo

Trama

Seduti in veranda, i Mikaelson si trovano a discutere di ciò che dovranno fare ora che Marcel li ha banditi da New Orleans. Mentre Kol propone ai fratelli di comprare uno yacht e allontanarsi verso San Tropez, Rebekah gli ricorda che adesso hanno una nipotina da considerare, ma Freya è più che d'accordo con Kol nell'allontanarsi il più possibile dalla città e mettere un oceano tra loro e Marcel. Klaus perde la pazienza, chiedendo un giorno di pace da passare con sua figlia, ed è l'arrivo della stessa bambina ad interrompere la conversazione. Mentre Klaus sta urlando, la piccola Hope esce in giardino. L’Originale crede che sua figlia pensi già che suo padre sia una persona meschina ma Hayley lo assicura di aver parlato solo bene di lui. La piccola sa che è un Ibrido molto antico e che farebbe di tutto per proteggere la sua famiglia. La giovane arriva a definirlo “il suo principe delle favole” e gli dice che ora dovrà vivere con queste aspettative da parte della bambina.

Vincent tenta di distruggere il diario sul quale aveva tenuto conto di tutti gli incantesimi malvagi da lui stesso creati, senza però alcun risultato: l’oggetto, infatti, pare essere indistruttibile. Per essere sicuro di non utilizzare una magia così potente e oscura, Vincent consegna il diario a Marcel e gli chiede di ucciderlo semmai fosse tornato a reclamarlo. Si tratta infatti di magia sacrificale, proveniente da una forza misteriosa molto più antica degli stessi Antenati.

Klaus si avvicina lentamente a sua figlia che dipinge nel giardino, senza riuscire a parlare. È Hope a dirgli che ama dipingere e a invitarlo a fare lo stesso insieme a lei, provocando un sincero sorriso in Klaus. Mentre Klaus si dedica a sua figlia, gli altri vampiri iniziano a discutere del loro futuro. Rebekah domanda ad Elijah cosa ha intenzione di fare con la sua vita immortale adesso che non dovrà trascorrere più la sua intera eternità a preoccuparsi del fratellastro. Elijah però, le confessa di non avere la più pallida idea. Rebekah gli dà allora un bacio sulla guancia e lo invita a dedicarsi a ciò che più ama, dopo di che raggiunge Kol in cucina. Versandosi in un bicchiere del buon vino, Rebekah domanda al fratello cosa abbia intenzione di fare adesso. Kol confida alla sorella di avvertire ancora la mancanza della sua amata Davina. Se la strega fosse ancora in vita infatti, oggi, il giorno del suo compleanno avrebbe compiuto 24 anni, gli anni più belli della vita ed è certo che avrebbe reso il mondo un posto migliore. Kol vorrebbe seppellire Davina vicino ad un oceano mentre Rebekah vorrebbe soltanto trovare l’amore, quello vero, non quello che l'ha ingannata per tutta la vita.

In un flashback, Vincent si trova in salotto in compagnia di Eva Sinclair, sua moglie, felicissimo per la sua gravidanza. La donna, per assicurare un futuro al proprio bambino, desidera lasciare New Orleans per via dell’odio di Marcel nei confronti delle streghe, ma il marito vuole rimanere. Vincent però le chiede sei mesi di tempo per sistemare le cose. Da bambino il Quartiere Francese era stato da sempre il miglior luogo dove crescere una strega e Vincent ha intenzione di riportarlo alla sua vecchia gloria, confidando ad Eva che si occuperà egli stesso di Marcel. L'uomo stai infatti creando degli incantesimi, basati su un tipo di magia mai conosciuta prima d'oggi. Vincent inizia ad utilizzare quegli incantesimi, facendosi trasportare dal grande potere che ne deriva. Trattandosi di magia sacrificale, Vincent inizia ad immolare dei ratti e dei serpenti, ma nessun sacrificio sembra avere effetto. Eva, dunque, chiede di partecipare ai rituali del marito e, poichè necessario un sacrificio, lei uccide il proprio canarino domestico, poiché l’offerta doveva avere un significato. Dopo di che i due giungono le mani e iniziano a pronunciare l'incantesimo. Con successo, una forza misteriosa pervade la camera, mentre delle ombre di serpenti attraversano indisturbate le pareti.

Freya tiene Keelin ancora prigioniera nella stalla della casa, nascosta agli occhi della piccola. Freya vuole estrarre più veleno possibile da Keelin per la cura al morso di Marcel. La strega continua ad estrarre la sostanza dalla licantropa che, però, non sembra guarire dalle ferite che il macchinario le inferisce. Keelin le spiega che grazie ai suoi studi di medicina, essendo un licantropo come un qualsiasi altro essere vivente sulla Terra un essere biologico è riuscita a trovare delle medicine in grado di sopprimere alcune delle sue abilità da lupo mannaro. Nonostante questo però non è ancora riuscita a trovare le cure necessarie per sopprimere il resto delle sue capacità. Hayley, osservando le condizioni nelle quali un'altra della sua specie è tenuta, la aiuta a fuggire. Freya e Hayley hanno così una discussione, e arrivano addirittura ad utilizzare i loro poteri l'una contro l'altra. Elijah riesce a fermarle in tempo, e fa promettere a Freya di non dare la caccia a Keelin. In un momento tra loro, Hayley confessa a Elijah che è, dopo Hope, la persona più importante per lei, mentre l’Originale dice di desiderare di più dalla vita.

Lo stregone racconta a Marcel tutto ciò che è successo in passato, fino a che il vampiro non inizia a chiedersi se Eva non sia ritornata, soprattutto a causa della sua propensione per i rapimenti e i sacrifici dei bambini. Vincent però avvisa Marcel che il simbolo su quel diario, l'Uroboro, è sinonimo di un’oscurità imminente o, più probabilmente, di una forza oscura che ha già preso di mira l'intera città. Mentre i due si confrontano sul pericoloso diario, anche il detective Will si reca da Vincent per informarlo che Adam, non è l'unico bambino ad essere sparito in città, ma ce ne sono altri tre che risultano introvabili e le voci sembrano condurre alla villa Strix, da tempo abbandonata. Vincent chiede a Will di stare fuori dalla situazione per il momento, volendo proteggere l’amico da un grande pericolo.

Freya è indispettita, specie quando vede Elijah schierarsi dalla parte della madre di Hope. Fingendo di essere a posto con i due. In serata infatti la strega raggiunge Keelin, ritrovandola per la strada, ancora in fuga, poco lontano. Freya riesce a riportare Keelin alla casa, e le due stringono un patto: Keelin la aiuterà con dei medicinali a trovare un modo per sopprimere le parti magiche di Marcel e ucciderlo, mentre Freya in cambio le ridarà la libertà. Mentre Elijah è fermamente convinto di essere una persona malvagia, Hayley cerca di convincerlo del contrario: i due si scambiano un baco appassionato e vanno a letto insieme.

Klaus e Hope hanno dei dolci momenti insieme: l’Originale le racconta alcuni eventi spassosi della sua infanzia insieme ai suoi fratelli, in particolare su Kol, mentre la bambina gli prende la mano e i due passeggiano insieme. La famigliola si imbatte in una farfalla dall’ala spezzata e Hope si toglie il braccialetto anti-magia che Hayley le ha regalato alla sua nascita per guarirla, chiedendo al padre di non dirlo a Hayley e così la cura. La piccola ammette di aver paura di questa sua magia, che non sempre riesce a controllare, ma Klaus la rassicura dicendo che è sua figlia e che presto diventerà la strega più potente del mondo e che lui la proteggerà ad ogni costo. Mentre Klaus la prende in braccio, Hope nota qualcosa tra gli alberi, una sorta di sfera luminosa e delle ombre di serpenti aggirarsi tra gli alberi.

In serata, Rebekah fa visita a Klaus in salone, e il fratello elogia orgoglioso le qualità e le capacità artistiche della sua bambina prodigio. Rebekah è felice che abbia legato con sua figlia, ma lo informa che Kol vorrebbe incontrarlo per dirgli addio. Klaus è un pò infastidito, ma Rebekah chiede di perdonarlo e capirlo, del resto dopo essere morto due volte, avere perso Davina ed essere stato imprigionato per cinque anni in un'illusione, ha anche lui il diritto di trovare il suo posto nel mondo. Klaus nota che però la sorella gli sta nascondendo qualcosa, così Rebekah gli rivela che anche lei ha intenzione di lasciare la casa. Adesso che non c'è più bisogno del suo aiuto, anche lei vuole essere felice, trovare l'amore e costruirsi la sua famiglia, proprio come Klaus sta facendo. Klaus è molto dispiaciuto, perchè lei è stata l'unica persona nella sua vita a non averlo mai visto come un mostro e ad essere sempre rimasta al suo fianco. Così gli concede la sua benedizione e i due si dicono addio, con la promessa che Rebekah passerà a trovarli presto.

Alla villa degli Strix, una misteriosa figura fa cadere delle gocce di sangue mentre i quattro bambini scomparsi hanno gli occhi sbarrati. Marcel interviene ma viene pugnalato dalla figura che la Bestia, a sua volta, colpisce con un paletto. La figura oscura è quasi sorpresa di vedere Vincent e si capisce che lo scopo era proprio avere lì il capo della congrega. Marcel colpisce nuovamente l’avversario che tenta di cavare gli occhi a Vincent e i bambini cadono a terra. L’uomo dice a Vincent che tutto ha avuto origine da lui e che ora l’oscurità ha bisogno di nutrimento ma lo stregone uccide l’altro, raggiungendo i bambini e scoprendo che quell’oscurità li sta prosciugando della loro energia vitale. Mentre Vincent tenta di invertire l’incantesimo, Hope si lamenta del freddo e delle vertigini. Klaus chiama Hailey urlando. Nel frattempo l’incantesimo di Vincent ha i suoi effetti e i bambini sono salvi. Marcel, tuttavia, nota che ci sono quattro ragazzini e cinque effetti personali: uno reca il simbolo dei Mikaelson. La Bestia capisce che Hope è in pericolo. La bambina dice a suo padre di vedere un uomo cattivo che fa male ai bambini e che non vuole che faccia male anche a lei.

Kol cammina triste per la strada, ritrovando a un certo punto un auto di lusso ed un uomo dissanguato al volante. Si domanda chi possa essere, ma pochi istanti dopo spunta Rebekah. I due fratelli decidono allora di partire insieme, per scrivere un nuovo capitolo della loro vita e trovare finalmente la felicità. Mentre Kol si mette al volante, Rebekah si pulisce le labbra dai rimasugli di sangue rimasti, e i due spariscono verso l'orizzonte.

Vincent convince Marcel ad aiutare Hope e manda un messaggio ad Hayley, consentendo ai Mikaelson di tornare a New Orleans. Lo stregone torna alla chiesa e sente la voce di sua moglie che ripete delle strane frasi riguardo a quello che in passato è successo tra loro e la situazione sembra non destinata a migliorare. Vincent ricorda così di ciò che questa forza malvagia fece alla moglie.

In un flashback, Vincent aiutato da altri stregoni, cerca di curare la moglie a guarire dalle sue possessioni per liberarle la mente da tutta quella oscurità. Però non c'era niente da fare, Eva non era posseduta da un demone, era diventata ella stessa un demone. Per la sicurezza dell'intera comunità venne in questo modo esiliata, e Vincent non seppe mai che fine avesse fatto il loro bambino.

Cast

Cast Principale

Cast d'Eccezione

Cast Ricorrente

Personaggi Secondari

Curiosità

  • Vincent spiega a Marcel che la forza misteriosa che sta minacciando New Orleans è molto più antica degli Antenati, e che adesso è solo colpa sua se ha preso di mira la città. Vincent spiega inoltre che è stata questa magia a trasformare Eva nel mostro che è diventata e che tutti loro hanno conosciuto. Lei non era posseduta da un demone, ma divenne essa stessa un demone.
  • Kol sente ancora la mancanza di Davina e racconta a Rebekah che nel presente della storia, oggi sarebbe stato il suo compleanno e avrebbe avuto 24 anni. Se fosse ancora in vita, Kol è sicuro che Davina avrebbe reso il mondo un posto migliore negli ultimi cinque anni.
    • Al termine dell'episodio, Kol e Rebekah decidono di allontanarsi temporaneamente dalla famiglia, partendo per un viaggio insieme, alla ricerca della felicità e dell'amore.
  • Con la sua magia, Hope è in grado di curare una farfalla con un'ala spezzata. Per contenere e limitare la sua magia, Hayley le ha fatto dono di un bracciale "sifonatore" che le impedisce di utilizzarla. Viene mostrato quindi che per utilizzare i suoi poteri, Hope deve togliersi il bracciale.
    • Hope racconta per la prima volta al padre che non sempre riesce a controllare i suoi spaventosi poteri.

Conta delle Vittime

Sceneggiatura

Galleria

Foto galleria
Vedi le immagini di Frequentatore di Rovine.

Vedi altro

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.