FANDOM


Icona - TOIcona - TO 2



"La mia famiglia sta per essere distrutta e non c'è letteralmente niente che io possa fare al riguardo. Dovrei essere la sorella maggiore che potrebbe sistemare tutto ... "

"

― - Freya in La festa di tutti i peccatori


Freya Mikaelson e la moglie di Keelin ma in origine Freya Mikaelson la figlia primogenita di Mikael e Esther, la sorella maggiore di Finn Mikaelson, Elijah Mikaelson, Kol Mikaelson, Rebekah Mikaelson, e Henrik Mikaelson, sorellastra di Niklaus Mikaelson, e la zia della figlia di Klaus e Hayley Marshall, Hope Mikaelson. Esther raccontò a Mikael che Freya morì a causa della peste, quando in realtà la zia Dahlia la prese come pagamento per l'esecuzione di un incantesimo di fertilità sulla sorella, che permise a Ester di avere altri figli. Dahlia lanciò successivamente su se stessa e Freya un incantesimo per preservare la loro giovinezza in eterno. L'incantesimo le costringe però a vivere un solo anno di vita ogni cento lunghi anni di sonno.

Secoli dopo, fuggita dalla zia e desiderosa di sapere di più sulla sua famiglia che non ha mai conosciuto, si reca a New Orleans, dove nel 1914, frequenta una festa di Natale organizzata dai suoi fratelli. Freya tornò infine nella sua bara di vetro nel Cottage della vedova Fauline, dove ha poi ripetuto il suo ciclo di ibernazione fino ai giorni nostri dicembre 31 2012. Risvegliatasi cento anni dopo, scopre che sua sorella, Rebekah, era stata imprigionata nel manicomio nel corpo di un giovane strega. Usando la sua magia, Freya salva Rebekah, e infrangendo la barriera che le rinchiude nel manicomio, riesce a liberarsi. Quando Freya si ricongiunge con il fratello Finn, che la informa che la vita della sua nipotina, Hope, e quella di tutti i suoi fratelli è in grave pericolo a causa di Dahlia, Freya affronta una dura lotta per combattere la zia. Freya e i suoi fratelli infine, riescono a sconfiggere Dahlia. Freya, viene accolta in famiglia e ospitata in casa Mikaelson.

Dopo alcuni mesi di pace nella comunità soprannaturale, con l'arrivo di Lucien Castle, la situazione ritorna critica. Gli enormi poteri magici di Freya si sono rivelati nuovamente necessari per proteggere la sua famiglia dal male. Successivamente però, a causa del compimento della profezia che predice la rovina della sua famiglia, sembra che ciascun membro della famiglia Mikaelson sia destinato a morire: Freya è stata avvelenata, Elijah e Kol sono stati fatalmente morsi da Marcel, e Rebekah è stata maledetta. Non vedendo altra scelta, Freya utilizza Klaus come ancora per lanciare un incantesimo del sonno, simile a quello utilizzato da Dahlia, per mantenere se stessa e i suoi fratelli in vita per altri cento anni, il tempo necessario affinché Hayley possa trovare delle cure per tutti loro. Per realizzare ciò, Klaus con un'azione disperata si consegna a Marcel, che lo trafigge con la lama di Papa Tunde, neutralizzandolo. Cinque anni dopo, Hayley è finalmente riuscita a recuperare i veleni dei sette branchi di lupi mannari, con i quali riesce a risvegliare Freya. La strega grazie agli altri ingredienti che Hayley è riuscita a recuperarle, scioglie la maledizione di Rebekah e curando i fratelli Elijah e Kol, li risveglia dal loro sonno. La famiglia si riunisce con l'obiettivo di riportare a casa Klaus, che per tutti questi anni è stato prigioniero di Marcel, torturato e punito per tutto il male che ha causato in vita. Una volta che i Mikaleson riescono a riportare Klaus a casa, lui si ricongiunge così con la sua bambina, che adesso ha 7 anni.

Una misteriosa forza, conosciuta come l'Ombra, inizia ad invadere le strade di New Orleans puntando le giovani streghe. Grazie ai suoi sacerdoti e alle streghe che le sono fedeli, l'Ombra conquista sempre più potere, ma ha bisogno dei suoi quattro resti e del sacrificio di un essere immortale molto potente per risorgere. Mentre Marcel decide di schierarsi dalla parte degli Originali, Elijah viene ucciso dall'Ombra e utilizzato come sacrificio e grazie al potere della sua morte e di quella di tutta la sua dinastia di vampiri, risorge nel sul corpo originale di strega. I suoi fratelli riescono a fare risorgere Elijah nel suo corpo Originale uccidendo l'Ombra stessa, ma lo spirito prende possesso del corpo di Hope. Intanto anche Keelin si schiera dalla parte dei Mikaelson, aiutando Freya. Le due collaborando, capiranno di amarsi. Per salvare la bambina, Vinvent è allora costretto a dividere l'Ombra in quattro pezzi, rilegando ognuno all'interno di uno dei quattro Originali (Elijah, Klaus, Rebekah e Kol). In questo modo l'Ombra è sconfitta ma a caro prezzo perché i quattro fratelli non potranno mai più rivedersi ne, tantomeno, avvicinarsi alla piccola Hope. Mentre i suoi fratelli sono costretti a fuggire via, Freya rimane a New Orleans insieme a Keelin in cerca di un piano per riunire la sua famiglia.

Biografia

Freya è nata verso la fine degli del X secolo da un guerriero vichingo di nome Mikael e sua moglie Ester. Freya era la loro primogenita. La sua nascita è stata il risultato di un accordo tra sua madre e la zia, Dahlia, che ha usato la magia per lanciare su Ester un incantesimo della fertilità. Secondo Esther, Freya era la pupilla di Mikael. Tuttavia, quando aveva cinque anni, Freya è stata scelta dalla zia come pegno del contratto con Esther, che prevedeva che le venisse consegnato il primogenito di ogni generazione di Mikaelson. Al fine di coprire quello che lei e Dalia avevano fatto, Ester raccontò a Mikael che la sua bambina morì di peste. Questa spinse la coppia a trasferirsi dalla Norvegia in un villaggio, una "terra mistica" lontana nel Nuovo Mondo, che in seguito venne chiamato Mystic Falls.

Freya si innamora di un uomo di nome Mathias, e pochi medi dopo, rimase incinta dell'uomo. Per salvare il loro bambino e potere vivere la loro storia d'amore, i due tentarono di fuggire da Dahlia. La strega riesce però a rintracciarli, e usando la magia, uccide Mathias. Addolorata, Freya, nel tentativo di uccidere se stessa e suo figlio non ancora nato, beve del veleno, in modo che potessero essere entrambi liberi da Dalia. Tuttavia, con suo orrore, Freya scopre che parte del rituale dell'immortalità era un potente incantesimo di protezione che ha impedito loro di essere uccise. Poichè però l'incantesimo non era stato lanciato anche sul figlio di Freya, la ragazza perse definitivamente il suo bambino.

Nel 1914, divenne amica di Kol Mikaelson e partecipò alla festa di Natale presso la dimora della famiglia. Qui Freya ha modo di conoscere tutti i suoi fratelli, che però ignorano la sua vera identità. Rebekah, riconoscendo Freya come la strega che Kol aveva portato alla festa come accompagnatrice, le si avvicinò, insistendo che avrebbe potuto sicuramente trovare un uomo migliore di Kol. Freya le rivela però, che il loro non era un vero appuntamento. La strega sta per raccontarle la verità riguardo la sua vera identità, ma Rebekah viene reclamata dai fratelli per la tradizionale foto di famiglia. Durante il discorso di Klaus, l'Originale, condanna pubblicamente il tradimento di Kol e Freya è costretta ad assistere alla scena, osservando il fratello pugnalare e neutralizzare l'altro. Inorridita dalla scena e dalla crudeltà del fratello Klaus, lascia la festa per dirigersi al Cottage della Vedova Fauline, considerandolo come il posto più sicuro per il suo secolo di sonno, un luogo dove la zia non sarebbe mai venuta a cercarla.

The Originals

Finn posa il corpo di sua madre accanto a quello di Mikael, entrambi privi di conoscenza, ricordando di quanto fosse felice la sua vita, e di come loro due si amassero, prima che nascessero i suoi fratelli minori, sostenendo che dopo la perdita di Freya tutto è peggiorato, perché i suoi fratelli minori sono solo dei mostri. Nella villa Fauline, Rebekah comincia a vedere lo spirito di una ragazza che la conduce in una stanza con al centro una bara contenente a sua volta il corpo della ragazza. Lo spirito della ragazza che Rebekah vedeva era quello della sorella maggiore, Freya. Rebekah, con Cassie, nota l'arrivo di una nuova ragazza e insieme progettano di liberarsi da quel posto con l'aiuto dello spirito che l'Originale continuava a vedere.Rebekah giunge nuovamente nella stanza in cui aveva visto la bara con all'interno la ragazza che le si mostrava, ma stavolta è vuota. Cassie tradisce Rebekah, chiamando alcune delle streghe della congrega. Mentre queste attaccano Rebekah, la ragazza della bara le salva la vita uccidendo anche Cassie. Le due ragazze escono dalla casa e qui la misteriosa strega le rivela di essere Freya. Quest'ultima spezza l'incantesimo che le teneva rinchiuse lì e confessa e Rebekah che incontrò lei e i suoi fratelli un secolo fa, proprio a New Orleans, alla festa di Natale dove Klaus pugnalò Kol davanti a tutti gli invitati con il pugnale d'argento. Freya sostiene che la sorella non è come Klaus e gli altri suoi fratelli, perché lei è una persona dal cuore buono, inoltre prega la sorella di preparare i suoi fratelli al loro incontro.

Finn ha l'inaspettata e felice visita di sua sorella maggiore Freya, i due si abbracciano. Freya rivela a Finn che Dahlia è viva, e che le fece un incantesimo per renderla immortale, facendola dormire per un secolo e farla svegliare una volta ogni cento anni, senza mai invecchiare. Freya non è preoccupata della maledizione della zia per la quale deve prelevare il primogenito di ogni Mikaelson, visto i suoi fratelli sono vampiri e non possono avere figli, ma Finn la contraddice perché Klaus è un ibrido ha avuto una figlia, così Freya decide di aiutarlo a trovarla. Freya informa Finn che Dahlia è talmente potente che perfino Esther in confronto a lei non è nulla, che la magia per lei è come un faro che la attira e che molto presto tornerà per riprendersi ciò che ritiene suo, cioè Hope, e che Hope non può essere tenuta nascosta perché Dahlia è attratta verso di lei dalla magia di Hope stessa.

Finn torna alla tomba dove aveva nascosto Mikael ed Esther per canalizzarli nuovamente, ma prima Freya chiede un po' di tempo per parlare col padre, mentre preferisce lasciare la madre a marcire per averla abbandonata. Mikael, seppur reticente a credere alle parole di Freya all'inizio, si dimostra assai felice di aver ritrovato la sua amata figlia. Mikael, in seguito, uccide il licantropo che perlustrava il cimitero con Aiden, ma prima che possa uccidere quest'ultimo Freya lo ferma e lo porta via. Aiden avverte Klaus, il quale giunge al cimitero e affronta Finn, riuscendo in breve a sopraffarlo, desideroso di ucciderlo per vendicare Kol e per aver tentato di uccidere Hope. Elijah lo ferma perché deve consegnare Vincent a Josephine, ma il dialogo tra i due viene interrotto da Freya, che sigilla l'anima di Finn nel suo ciondolo e libera così Vincent. Freya dice che il fratello che amava non avrebbe mai tentato di uccidere una bambina e addormenta Vincent, così che Elijah lo possa portare via. Freya dice ai fratelli minori di aver affidato la raccolta dei mezzi per uccidere Dahlia a Mikael.

Klaus invita Freya nella sua villa con l'intento di scoprire quali sono le sue intenzioni, e di saperne di più su Dahlia. Freya racconta a Elijah, Rebekah e Klaus di come Dahlia creò un nuovo tipo di magia connettiva che ha aumentato i poteri di Freya permettendole contemporaneamente di canalizzarne la magia in modo da aumentare il proprio potere, e di come ha creato l'incantesimo che dona loro l'immortalità facendole dormire entrambe per un secolo durante il quale i loro poteri crescono, per poi svegliarsi per un solo anno prima di ricadere nel sonno. Il vero piano di Dahlia era quello di creare una stirpe di stregoni primogeniti Mikaelson per poterli usare per aumentare il proprio potere come aveva fatto con Freya, piano che fallì dopo che Esther trasformò i suoi figli in vampiri incapaci di concepire. Freya informa i suoi fratelli anche del fatto che Dahlia si è svegliata insieme a lei. Elijah e Rebekah si fanno subito conquistare da Freya, la quale afferma di aver sempre voluto conoscerli per avere una vera famiglia, ma Klaus non si fida e le rompe l'osso del collo per mettere alla prova la sua immortalità. Elijah cerca di convincere Klaus a fidarsi di Freya, specialmente perché non ha scelta dato che avrà bisogno di lei per fronteggiare la zia. Rebekah viene condotta da Vincent, il quale confessa che Eva è sua moglie. Freya dopo ore si riprende e Klaus le chiede di essere onesta con lui, perché ha capito che non gli ha raccontato tutta la verità, Freya allora gli racconta che secoli prima si innamorò di un uomo, Mathias, lui la mise incinta, ma entrambi volevano che il piccolo fosse al sicuro da Dahlia e cercarono di ribellarsi a lei, ma Dahlia, che voleva usare il nascituro come fonte di potere come aveva fatto con Freya uccise Mathias, e Freya, mossa dalla disperazione e non volendo permettere alla zia di usare suo figlio come schiavo come aveva fatto con lei, si suicidò assumendo del veleno. Il bimbo morì, ma Freya si risvegliò ore dopo incolume, e fu allora che scoprì di non poter morire. Ed è per quello che vuole uccidere Dahlia, per vendicarsi e per poter essere libera. Klaus però non si fida ancora perché ritiene che Freya sia spinta da rabbia e paura e sia disposta a fare di tutto per sopravvivere e per liberarsi di Dahlia, e che per questo sia troppo imprevedibile e che possa mettere la sua sopravvivenza sopra la sicurezza di Hope.

Freya e Rebekah, per localizzare Dahlia, fanno un incantesimo a Jackson, il quale, essendo stato posseduto da lei, anche se per poco, dovrebbe aiutarle a localizzare la sua magia, ma mentre Freya canalizza il potere di Rebekah per l'incantesimo, quest'ultima si rende conto che Dahlia trae potere dalla sorella, anche ora, e quindi Rebekah invita Freya a lasciare la villa per il bene di tutti. Dopo aver trovato Mikael, Klaus parla con lui in un bar, e lo convince a mettere da parte l'odio per lui, e di stringere un'alleanza per abbattere Dahlia, infatti il piano di Mikael è quello di far combattere Freya contro sua zia facendole usare i tre elementi con i quali sconfiggerla, ma Klaus lo convince a cambiare strategia, perché se Freya dovesse combattere contro Dahlia in prima persona, rischierebbe di morire, quindi Mikael decide di collaborare con Klaus, perché tutti e due hanno una cosa in comune, ovvero vogliono proteggere le loro figlie da Dahlia. Mentre Freya cammina da sola, Dahlia le si presenta davanti, e le dice che tutti i loro sforzi contro di lei saranno inutili, e che i primi ad avere un assaggio dei suoi poteri saranno Klaus e Mikael. Dunque Freya torna alla villa e avverte i suoi fratelli dell'imminente pericolo. Intanto Mikael fa vedere a Klaus i tre elementi con i quali uccidere Dahlia, le tre cose che la vincolano alla sua umanità: la terra della Norvegia, il suo luogo di nascita, poi le ceneri dei vichinghi, i suoi oppressori, e dunque fonte del suo odio, e per ultimo il sangue di Freya, la persona che più ha amato e che le ha spezzato il cuore. I due Originali riversano il potere dei tre elementi in un coltello. Klaus e Mikael affrontano Dahlia in una chiesa, lei vuole ciò che secondo lei le spetta, ovvero Hope, ma Klaus non è propenso a soddisfare le sue richieste, e dunque affronta sua zia con l'aiuto di Mikael, ma la strega è troppo potente, e li mette entrambi in ginocchio. Poi in loro soccorso arrivano Elijah e Freya, infine Klaus cerca di ucciderla con il coltello in cui ha riversato il potere dei tre elementi, ma Dahlia riesce a sottrargli l'arma e a distruggerla, per poi andarsene.

Klaus, Mikael, Elijah, Rebekah e Freya discutono su cosa fare per contrastare Dahlia, perché non possono usare più i tre elementi insieme per creare un'altra arma, infatti pur essendo facile procurarsi altra terra della Norvegia e altro sangue da Freya, non potranno più avere a disposizione altre ceneri di vichingo, poi Mikael insulta Klaus, il quale, mosso dalla rabbia, lo aggredisce, e gli chiede per quale motivo non lo abbia mai amato come Freya, anche prima di scoprire che non era suo figlio; Mikael non sa cosa dire, infatti afferma di averlo sempre detestato, senza una valida ragione, infine esprime l'amore che prova per Freya un'ultima volta. Klaus lo uccide con il paletto di quercia bianca, riducendo il corpo di Mikael in cenere, infatti ora Klaus possiede il terzo elemento necessario per uccidere Dahlia, dato che Mikael era l'ultimo guerriero vichingo rimasto. Freya, in collera con Klaus, piange la morte del suo amato padre. Freya non riesce a perdonare Klaus per l'omicidio del padre, e non capisce perché Rebekah e Elijah si fidino di lui. Rebekah le dice che diversamente da lei loro non hanno conosciuto il Mikael di buon cuore che lei ricorda, e che la crudeltà di Klaus è solo il risultato dei maltrattamenti di Mikael.

Freya fa capire a Elijah che serve Hope per attirare Dahlia in una trappola, ma lui non vuole mettere in pericolo la sua nipotina e pensa che Klaus avesse ragione su di lei. Dahlia, nella sua mente, dice a Klaus che il modo in cui Esther la tradì non è diverso dal modo in cui i suoi fratelli hanno appena tradito lui, poi gli fa vedere un altro ricordo, su Freya, quando lei, arrabbiandosi, arrivò quasi a perdere il controllo, ma Dahlia riuscì a tenerla a bada, la strega rivela a Klaus che nella loro famiglia le streghe primogenite hanno un potere enorme, come quello di Dahlia e Freya, ma che quello di Hope sarà persino superiore a quello della zia, perché in lei c'è pure il potere del vampiro e del lupo, e che solo un'altra primogenita della famiglia può insegnarle come controllarlo, altrimenti, una volta cresciuta, la sua furia potrebbe radere al suolo New Orleans e annientare persino Klaus. Il piano di Elijah di replicare il potere di Hope con il suo sangue e la bambola di argilla e condurre Dahlia in una trappola sta per compiersi, ma Vincent è dell'opinione che non funzionerà, perché Dahlia non ci cascherà, sostenendo che serve un cuore pulsante per indurla in inganno, quindi Elijah decide di iniettare con una siringa il sangue di Hope nel corpo di Freya, in questo modo Dahlia non capirà la differenza.

Elijah si appresta a mettere in piedi il suo piano per uccidere la zia, la quale si presenta nella villa dei Mikaelson e, grazie a un incantesimo di Rebekah, Freya, che si trova dirimpetto a Dahlia, dà veramente l'impressione di tenere in braccio Hope, che in realtà è la bambola fatta con l'argilla, attirando Dahlia in una trappola. Marcel, che è sotto il controllo di Klaus, aggredisce Rebekah, e l'incantesimo viene annullato, e Dahlia capisce che quella era solo una trappola, Elijah prova ugualmente a ucciderla, ma Klaus interviene e affronta suo fratello, inoltre manipola la mente di Gia e la costringe a togliersi l'anello solare, infine Gia muore sotto gli occhi di Elijah bruciata dal sole. Klaus e Dahlia, dopo che quest'ultima fa cadere Freya in uno stato di sonno, la portano via con loro. Alla villa Mikaelson, Camille si risveglia, Klaus non l'aveva uccisa, lei poi estrae dal corpo di Elijah il pugnale di Papà Tunde, e gli dice che tutto questo fa parte di una messa in scena di Klaus per far abbassare la guardia a Dahlia e ucciderla, dato che Elijah con il suo piano avrebbe fallito, infatti loro non possedevano tutti e tre gli elementi necessari per uccidere Dahlia come credevano, ne manca uno, il sangue della strega che Dahlia ha amato di più, che non è Freya.

Dahlia esegue il rito sciogliendo il legame che univa lei a Freya e legando la sua forza vitale a Klaus, ma così cade nella trappola dell'Ibrido Originale, che si pugnala al cuore con il pugnale d'oro così che entrambi cadono in stato di incoscienza. Freya è finalmente libera dal vincolo dell'immortalità e dunque si risveglia. Elijah viene informato da Camille del piano di Klaus e raggiunge Freya, spiegandole che Klaus ha scoperto che per uccidere Dahlia è necessario il sangue di Esther invece del suo. I due portano Hope a casa Mikaelson, insieme ai corpi privi di conoscenza di Klaus e Dahlia. Rebekah, risvegliatasi nel suo corpo originale, si ricongiunge con Freya ed Elijah e i tre discutono su cosa fare. Infatti nonostante Dahlia non sia cosciente la sua magia sta facendo liquefare il pugnale d'oro, così Klaus si risveglierà e Dahlia con lui. Freya propone di uccidere Klaus con il paletto di quercia bianca così anche Dahlia morirebbe dato che la sua forza vitale è legata a quella dell'ibrido, ma Marcel dissente perché così facendo morirebbero anche i vampiri che discendono da Klaus, lui compreso. Elijah sa che l'unico modo per uccidere Dahlia è procurarsi il terzo elemento, il sangue di Esther. Davina intanto è diventata la reggente e, usando il potere degli antenati, è decisa a riportare in vita Kol usando le sue ceneri e l'elemento terra. Rebekah va da Davina e le chiede di riportare in vita Esther con le sue ceneri perché solo così potranno avere il suo sangue per uccidere Dahlia, ma Davina rifiuta perché ha a disposizione un solo tentativo e vuole usarlo solo per far risorgere Kol, quindi spezza il collo a Rebekah con la magia e procede con l'incantesimo per riportare in vita Kol. Ma con sua grande sorpresa si rende conto di aver riportato in vita Esther. Elijah le spiega che mentre lei parlava con Rebekah, lui aveva scambiato le ceneri del fratello con quelle della madre. Rebekah promette a Davina che troveranno un modo per resuscitare Kol e le fa perdere i sensi. Freya decide di uccidere Klaus con il paletto di quercia bianca, ma esita perché non vorrebbe doverlo fare dal momento che i Mikaelson sono la famiglia che ha sempre desiderato, ma il pugnale d'oro è ormai completamente liquefatto, quindi Klaus si risveglia e le ferma la mano, chiamandola finalmente "sorella". Pochi istanti dopo anche Dahlia si risveglia e ruba il paletto, informando Klaus che ha sciolto il legame che univa le loro energie vitali, quindi ora può uccidere l'ibrido senza problemi ma, proprio quando si appresta a uccidere Klaus con il paletto, Marcel lo salva. Dopodiché Dahlia fugge, portando via con sé Freya e una goccia del sangue di Hope, necessario per fare l'incantesimo che avrebbe connesso Hope a lei e le avrebbe permesso di attingere ai suoi poteri magici.

Dahlia porta Freya in un vecchio edificio per ucciderla, ma gli Originali arrivano in soccorso della sorella insieme a Esther. Dahlia polverizza il paletto di legno della quercia bianca e costringe gli Originali a inalarne la polvere, i quali cominciano immediatamente ad agonizzare bruciando dall'interno. Dopodiché si appresta a uccidere Freya, ma Esther protegge sua figlia strangolando la sorella maggiore con la catena delle manette anti-magia, distraendola. Allora Freya con la sua magia rompe il cerchio creato da Dahlia e espelle la polvere della quercia dal corpo dei suoi fratelli, salvandoli, e Klaus riesce a uccidere Esther e Dahlia trafiggendole entrambe con la lama incantata coi tre elementi. Freya, ormai mortale e libera, decide di aiutare Klaus a prendersi cura di Hope ed educarla a controllare la sua magia dato che entrambe sono primogenite della famiglia. Inoltre mostra a Rebekah il corpo di Eva, spiegandole di aver rimarginato la ferita sul collo che lei si era provocata per uccidere il corpo di Eva e tornare nel suo corpo originale e le dice che ora ha una scelta, può tornare nel corpo di Eva o restare nel suo corpo originale. Rebekah sceglie di tornare nel corpo di Eva, almeno finché non troverà il modo di riportare in vita Kol.


Freya aiuta Klaus a prendersi cura di Hope e tiene sempre informata la sorella Rebekah, adesso lontana dalla famiglia, su tutto quello che sta accadendo a New Orleans. Nonostante Klaus non voglia ammetterlo è preoccupato per Hayley, quindi chiede a Freya di localizzarla, ma lei non ci riesce dato che Davina ha usato un incantesimo per non farla localizzare da nessuno. Lucien rivela a Elijah della profezia sulla morte degli Originali, fecendogli capire che anche se la quercia bianca, l'unica cosa che rappresentava una minaccia per gli Originali, non esiste più, loro non sono immuni alla morte. Freya, con un incantesimo, cerca di approfondire la profezzia di Alexis, affermando che effettivamente una minaccia oscura si abbatterà su Klaus, Elijah e Rebekah, i quali moriranno uno a uno; inoltre puntualizza che verranno uccisi da un amico, da un nemico e da un famigliare.

Freya torna alla villa di famiglia, dove tutto è a soqquadro, in conseguenza dello scontro tra Klaus e Elijah, i due fratelli hanno appianato le loro divergenze, Klaus dà a suo fratello maggiore il suo sangue per guarirlo dal suo stesso morso. I due informano la sorella che è arrivato il momento di uccidere Tristan e Lucien, perché loro due intendono distruggere i Mikaelson dato che Elijah fece loro un torto: nell'undicesimo secolo Elijah plagiò le menti di Lucien, Tristan e Aurora facendogli credere di essere rispettivamente Klaus, Elijah e Rebekah, attirando così l'attenzione di Mikael, che diede loro la caccia, mentre i veri Originali si nascosero in Toscana. La compulsione di Elijah svanì quando fu pugnalato dai cacciatori della Fratellanza dei Cinque con il pugnale d'argento. Usando la proiezione astrale Freya si mette in contatto con Rebekah, la quale le dice che Lucien e Tristan sono sempre stati pericolosi, inoltre la informa che ha appuntamento con una strega che forse conosce il modo per riportare in vita Kol. Rebekah viene aggredita da Aya, che le taglia la gola uccidendola, Freya prova a usare la magia per mettersi in contatto con sua sorella minore, ma non ci riesce dato che è morta, infatti lo spirito di Rebekah è tornato nel suo corpo di vampiro, la quale affronta Aya e i membri della Strige, poi Freya si materializza con la proiezione astrale e con la sua magia spezza il collo ai vampiri della Strige. Freya dice a Rebekah che è giunto il momento di tornare a New Orleans, ma l'Originale deve prima parlare con la strega che potrebbe conoscere il modo per riportare in vita Kol. Rebekah va nella casa della strega con cui doveva vedersi, ma il tutto si rivela essere una trappola di Aya, la strega lavora per lei, Freya cerca di aiutare sua sorella, ma la sua proiezione astrale non può usare la magia, infatti solo la strega che vive lì può usarla, comunque Aya informa Rebekah che in effetti esiste un incantesimo per riportare in vita Kol, infine Aya pugnala al cuore Rebekah con uno strano pugnale che ha su di lei gli stessi effetti di quello d'argento.

Freya informa Elijah che Rebekah è stata catturata dalla Strige e, tornando alla scena iniziale dell'episodio, Klaus parla al cellulare con Elijah e Freya, venendo informato di ciò che è accaduto a Rebekah, poi Aurora rivela all'ibrido che Lucien e Tristan vogliono usare su di loro un oggetto magico chiamato Serratura, un sigillo indistruttibile da cui nessuno può entrare e uscire, così imprigioneranno gli Originali sconfiggendoli, e contemporaneamente tenerli al sicuro dalla profezia sulla loro morte incombente, dato che se morissero anche loro farebbero la stessa fine. Inoltre Aurora informa Klaus che Rebekah non è in pericolo perché alcuni vampiri che lavorano per lei, appartenenti alla sua linea di sangue, hanno ucciso i membri della Strige che avevano catturato Rebekah, portandola al sicuro. Elijah, Freya, Hayley e Marcel provano a cercare Rebekah dato che è sparita, ma poi Klaus li informa che è al sicuro visto che Aurora l'ha nascosta per proteggerla. Aurora rivela ai Mikaelson che il corpo di Rebekah è nelle profondità dell'oceano, Klaus si arrabbia e quindi decide di torturare Tristan, mantre Freya e Hayley torturano Aurora, affinché quest'ultima riveli la posizione di Rebekah, ma Aurora informa Freya e Hayley che soltanto i vampiri che lavoravano per lei sapevano esattamente dove si trova Rebekah e che li ha uccisi ma hanno scritto su due buste le cordinate della sua posizione: in una c'era scritta la latitudine mentre nella seconda la longitutine, e lei e Tristan hanno letto una busta ciascuno, quindi entrambi conoscono solo una delle due coordinate, anche Tristan informa Klaus della medesima cosa. Elijah, Freya ed Hayley imprigionano Tristan per torturarlo ed estorcergli l'informazione sulla longitudine della posizione di Rebekah nel fondo dell'oceano. Hayley lo riempie di morsi velenosi, dopodiché Freya lo tortura con la sua magia ed Elijah entra nella sua mente, ma ciò che riesce a vedere è solo un nome che sembra non avere significato.

Tristan non cede, inoltre rivela a Freya che Finn, da lui definito il più nobile della famiglia, lo conosce bene. Aya, nel frattempo, coglie di sorpresa Freya e la pugnala allo stomaco, liberando Tristan e lasciando la più anziana dei Mikaelson a morire dissanguata. Prima di raggiungerli, Marcel cura Freya e le consegna l'arma datagli da Aya per scoprire come funzioni. Freya, nel frattempo, fa un incantesimo ed evoca lo spirito di Finn da lei rinchiuso nel proprio ciondolo e gli rivela di aver bisogno di parlare con lui. Rebekah viene fatta recuperare da un gruppo di pescatori da Elijah, che poi li uccide e toglie il paletto dal cuore della sorella, risvegliandola. Nel frattempo mentre fa rifornimento, Elijah nota che Rebekah è strana a causa di un segno maledetto sul suo polso dovuto al pugnale e decide di portarla da Freya per curarla.

Jackson ritorna in città e vede Freya inseguita da tre membri della Strige, così interviene in suo aiuto uccidendone due ma uno di loro scappa col medaglione. A casa Mikaelson ritorna Rebekah, e Freya decide di aiutarla chiedendo aiuto al fratello Finn. Freya però sviene, essendo stata avvelenata durante il precedente attacco. Ripresasi inizia l'incantesimo per aiutare sua sorella Rebekah, che nel frattempo diventa paranoica a causa del segno maledetto e attacca Hayley ed Elijah, prima di essere fermata da Klaus. Freya convince Finn a farsi aiutare e guarisce Rebekah, controllando per il momento la sua follia. Rebekah viene convinta dai fratelli a lasciare la città, così saluta tutti e parte.

Klaus impazzisce di rabbia e distrugge tutto ciò che che si trova intorno a lui per la morte di Camille, finché lei non si risveglia tra le sue braccia: è in transizione. Aurora l'aveva soggiogata per bere il sangue della stessa Aurora da una piccola capsula, per poi tagliarsi la gola e morire dissanguata senza emettere un suono nel momento in cui avesse capito che Klaus l'amasse. Camille, sporca del suo stesso sangue, si fa una doccia, scoppiando a piangere, poi Klaus cerca di convincerla a farle bere del sangue umano per farla trasformare in vampiro, ma Camille non intende trasformarsi perché ha paura di ciò che diventerà da vampiro e che il suo lato oscuro prenda il sopravvento trasformandola in una persona che odia e preferisce morire come una persona che ammira. Klaus fa compiere a Freya un incantesimo che imprigioni Camille nella casa con del sangue umano a portata di mano perché preferisce obbligarla a trasformarsi e farsi odiare piuttosto che perderla, perché non potrebbe sopportarlo. Freya, però, libera in seguito Camille per non negarle, come Dahlia fece con lei, la possibilità di scegliere il proprio destino, e poi le chiede di aiutarla a mettere in atto il piano che fermerà la Strige. All'ora convenuta Elijah e Klaus si presentano in un magazzino pieno degli antichi vampiri della Strige, compresi Aya, Tristan e Marcel. In un container, Klaus e Elijah mostrano a Tristan che Aurora è viva, legata ad una sedia, così il fratello maggiore va dalla sorella e la libera, dopodiché ordina ai suoi uomini di consegnare Hayley ai Mikaelson, ma Aurora gli sottrae dalla tasca la Serratura e la attacca ad una parete del container mentre Vincent e Freya eseguono un incantesimo combinato dalla villa Mikaelson. Tristan si rende conto che la Serratura è stata attivata e che ora il container è impenetrabile, sia in entrata che in uscita, per qualunque essere vivo o morto. Aurora, però, esce dal container e l'incantesimo di Vincent e Freya viene concluso e Aurora si "trasforma" in Camille. Aurora non è mai stata portata lì e con un incantesimo di Freya e Vincent avevano fatto assumere a Camille le sembianze della sorella di Tristan per imprigionarlo e, essendo in transizione e quindi né viva né morta, lei era l'unica a poter azionare la Serratura dall'interno senza essere confinata lei stessa. ornati a casa, Klaus e Freya scoprono che qualcuno ha liberato Aurora dall'incantesimo confinante di Freya mentre lei eseguiva l'incantesimo con Vincent e Klaus capisce che l'unico che potrebbe aver rischiato tanto per Aurora e ad avere i mezzo per riuscirci è Lucien.

Klaus utilizza tutte le risorse di New Orleans a sua disposizione per rintracciare Aurora, più pericolosa che mai ora che è in possesso del legno della quercia bianca, l'unica cosa che può uccidere un Originale, purtroppo Freya non riesce a localizzarla perché la strega della Sorellanza che lavorava per lei le ha fatto un incantesimo di occultamento prima che Aurora la uccidesse. Klaus obbliga Freya a impegnarsi di più, lei però trova fastidioso il modo in cui il suo fratellastro le manca di rispetto. Mentre Freya è occupata a localizzare Aurora, quest'ultima però si presenta a Freya. Elijah chiama Klaus e lo informa che Aurora ha rapito Freya, lasciando una lettera dove invita Klaus e Elijah a raggiungerle in una foresta di pini. Freya si risveglia in una capanna, purtroppo non riesce a usare la magia perché è ancora stordita dall'anestetico che Aurora le ha iniettato, lo stesso che Tristan era solito usare sulla sorella per tenerla tranquilla, poi usando una pistola revolver spara a Fraya, ferendola e rinchiudendola in una bara sotto terra, proprio come aveva profetizzato Alexis. Klaus ed Elijah raggiungono la foresta di pini, poi i due Originali si dividono, Klaus cerca la sorella ma Aurora ha sotterrato molte bare nel terreno circostante e Klaus le disotterra una a una senza però trovare Freya, però lo spirito di Finn, ancora intrappolato nel ciondolo di Freya, aiuta la sorella maggiore facendo sì che il sangue della sua ferita passi attraverso la bara, così Klaus ne sente l'odore e trova Freya salvandola. Elijah entra nella capanna dove trova Aurora, lei vuole ucciderlo con la revolver caricata con i proiettili intagliati con il legno della quercia bianca, così grazie alla maledizione della discendenza di sangue pure Tristan morirà e non dovrà più soffrire le pene dell'eterno affogamento nel container, però poi arrivano Klaus e Freya, Aurora spara a Elijah ma Freya devia il proiettile con la sua magia.

Intanto Stefan Salvatore è a New Orleans e fa la conoscenza di Freya, che con la sua magia trova il modo per inibire il potere della sua cicatrice che permette alla cacciatrice Rayna di localizzarlo. Aya raggiunge Aurora proponendole un'alleanza, facendo intendere che Aya non vuole solo spezzare il legame di sangue degli Originali, ma anche ucciderli e intende utilizzare il potere di Davina per riuscirci. Freya, canalizzando il potere di Lucien, entra nella magia rappresentativa liberando i suoi fratelli, grazie a Klaus che le dice di prendere le due regine della scacchiera che si trovava lì, i due oggetti che li rappresentavano, ovvero le donne che hanno tradito: Aya e Aurora. Hayley e Marcel cercano di fermare l'incantesimo di Davina, intanto Elijah e Klaus si risvegliano e uccidono le streghe della Sorellanza, tranne Davina, che riesce a spazzare il legame che univa Klaus alla sua discendenza. Klaus, per punire Aurora, decide di murarla viva dentro una cripta del cimitero, sigillata da un incantesimo di Freya, dove resterà imprigionata per sempre. Klaus, però, inizia a sentirsi debole, Freya gli spiega che la rottura della discendenza di sangue ha sprigionato una grande quantità di energia mistica, pari a quella che venne generata dalla nascita di Hope. Klaus dopo un po' di riposo tornerà in perfetta forma, ma si chiede dove sia finita tutta quell'energia magica.

Lucien, guidato dagli Antenati, che hanno intenzione di distruggere la famiglia Mikaelson, rapisce Freya. Elijah e Finn fanno ritorno a Mystic Falls dove incontrano Matt e si dirigono nel luogo dove la strega originale Esther ha creato i primi vampiri originali. Lì Lucien, con il sangue di Freya e il veleno di tutti i lupi dei sette branchi, si trasforma nella Bestia, un essere soprannaturale persino più potente degli originali. Così facendo morde Finn e fugge via grazie ad un incantesimo di Freya. Finn muore poco dopo il morso e si viene così a sapere che il morso di Lucien non può essere curato da Klaus. I fratelli spargono le ceneri di Finn, promettendo di vendicare la sua morte. Gli Antenati, grazie alla loro connessione con il mondo umano, hanno il potere di fare impazzire Kol, che non ha mai imparato veramente a controllare la su sete di sangue. In un momento di follia infatti, Kol uccide per errore Davina, dissanguandola. Freya grazie alla sua magia, crea un limbo in cui lo spirito di Davina possa ancora continuare a vivere lontano dalla vendetta degli Antenati, mentre Kol e Marcel cercano un modo per riportarla indietro. Freya si rende conto che l'unico modo per sconfiggere Lucien, che sembra essere immune alla magia comune, è canalizzare il potere degli Antenati, di cui il suo incantesimo per trasformarsi in Bestia è infuso. Per farlo però ha bisogno di un collegamento con il mondo ancestrale, in cui essi risiedono. Freya utilizza così lo spirito di Davina come collegamento, assorbendo il potere degli Antenati, ma allo stesso tempo rilegando in eterno Davina nella dimensione in cui essi dimorano. Adesso la ragazza è spacciata, perchè gli Antenati progettavano da tempo di fare patire alla sua anima pene peggiori della morte. Freya ed Elijah sono visibilmente scossi dall'accaduto, ma per il bene della loro famiglia, doveva essere fatto. Grazie al potere degli Antenati, Freya annulla la trasformazione in Bestia di Lucien, dando il tempo a Klaus di ucciderlo una volta per tutte.

Per vendicare la morte di Davina per mano dei Mikaelson, Marcel decide di prendere l'ultima dose di siero, trasformandosi in una Bestia egli stesso. Freya ha però esaurito il potere degli Antenati per sconfiggere Lucien, e adesso nessuno potrà sconfiggere Marcel. Dopo il completamento della profezia che predice la rovina della sua famiglia, sembra che ciascun membro della famiglia Mikaelson, stia per morire. Freya è stata avvelenata, i suoi fratelli Elijah e Kol sono stati fatalmente morsi da Marcel, e Rebekah è stata maledetta. Non vedendo altra scelta, Freya utilizza Klaus come ancora per lanciare un incantesimo del sonno, simile a quello utilizzato da Dahlia, per mantenere se stessa e i suoi fratelli in vita per altri cento anni, il tempo necessario affinchè Hayley possa trovare delle cure per tutti loro.


Dopo avere passato cinque anni addormentata sotto il suo stesso incantesimo per preservare il suo corpo, mentre Hayley era in cerca di una cura per la sua maledizione, Marcel ha preso il controllo di New Orleans e tiene in ostaggio Klaus. Hayley è riuscita a trovare una cura per il veleno di Freya e al tempo stesso, gli ingredienti per guarire il resto dei fratelli Mikaelson. L’ibrido risveglia Freya dal sonno che si mette subito al lavoro per la cura nonostante il tempo stia scorrendo veloce. Gli uomini di Alistair, nel frattempo, raggiungono il posto e Freya chiede alla ragazza di avere più tempo. Freya risveglia Elijah che arriva a salvare Hayley dagli ultimi membri del gruppo di Alistair ancora in vita. La cura, tuttavia, non basta per risvegliare tutti e la strega anticipa alla ragazza rintracciata da Hayley che avrà ancora bisogno del suo sangue perché “Quando si tratta della mia famiglia, non scendo a compromessi". Dopo avere risvegliato e curato con successo tutti i suoi familiari, i Mikaelson decidono di andare a salvare Klaus.

Elijah e Freya raggiungono il fratello, ritrovandolo in uno stato di completa incoscienza. L’incantesimo che lo imprigiona è stato migliorato e rinforzato negli anni ed è per questo molto e difficile da sciogliere. Freya decide allora di canalizzare il potere di Hayley per tentare di infrangerlo, mentre Elijah si scontra con Marcel. Mentre Freya a crearsi un varco abbastanza potente da poterle permettere di liberare Klaus, Hayley tenta di fermare i due vampiri che si stanno scontrando. Cami intanto, attraverso il subconscio del vampiro Originale, cerca di convincere Klaus a estrarsi il pugnale o, in caso contrario, non potrà fuggire perchè la magia di Freya non potrà resistere oltre. Mentre le cose si stanno mettendo male per Elijah e Hayley, che si sono resi conto che non potranno mai avere la meglio contro Marcel, Klaus adesso liberato, interviene personalmente, pugnalando Marcel con la lama di Tunde e gli Originali hanno così la possibilità di fuggire. In questo modo si ricongiungono con Kol e Rebekah, ma in breve tempo vengono raggiunti da Marcel. Klaus gli offre un patto: loro se ne andranno da New Orleans e lui li lascerà in pace. Rivoltando il tutto come una sorta di condanna all’esilio, Marcel accetta. Gli Originali fanno ritorno a casa.

Freya tiene Keelin ancora prigioniera nella stalla della casa, nascosta agli occhi della piccola. Freya vuole estrarre più veleno possibile da Keelin per la cura al morso di Marcel. La strega continua ad estrarre la sostanza dalla licantropa che, però, non sembra guarire dalle ferite che il macchinario le inferisce. Keelin le spiega che grazie ai suoi studi di medicina, essendo un licantropo come un qualsiasi altro essere vivente sulla Terra un essere biologico è riuscita a trovare delle medicine in grado di sopprimere alcune delle sue abilità da lupo mannaro. Nonostante questo però non è ancora riuscita a trovare le cure necessarie per sopprimere il resto delle sue capacità. Hayley, osservando le condizioni nelle quali un'altra della sua specie è tenuta, la aiuta a fuggire. Freya e Hayley hanno così una discussione, e arrivano addirittura ad utilizzare i loro poteri l'una contro l'altra. Elijah riesce a fermarle in tempo, e fa promettere a Freya di non dare la caccia a Keelin. Freya è indispettita, specie quando vede Elijah schierarsi dalla parte della madre di Hope. Fingendo di essere a posto con i due. In serata infatti la strega raggiunge Keelin, ritrovandola per la strada, ancora in fuga, poco lontano. Freya riesce a riportare Keelin alla casa, e le due stringono un patto: Keelin la aiuterà con dei medicinali a trovare un modo per sopprimere le parti magiche di Marcel e ucciderlo, mentre Freya in cambio le ridarà la libertà.

Freya fa dono a Keelin di un anello speciale, incantato da lei stessa per permetterla di controllare la propria trasformazione, anche durante la luna piena. Per Keelin è la realizzazione del sogno di una vita, ma non appena lo indossa al dito, si accorge di non poterlo più togliere, così si domanda quali siano le reali intenzioni della strega. Freya deve andare a New Orleans su richiesta di Klaus per prendersi cura di Hope, ma nel mentre decide di approfittare della situazione per infiltrarsi nell'appartamento del vampiro e rubare il suo veleno. Keelin sarà la sua guardia del corpo. Mentre Hayley, i suoi fratelli e Marcel seguono il detective Kinney per salvare i bambini scomparsi, Freya bada alla piccola Hope. Quando tutto si risolve per il meglio e la famiglia torna a casa, nella sua camera, Freya ringrazia Keelin per averla aiutata a recuperare il veleno di Marcel e così incanta nuovamente il suo anello, permettendole di toglierselo a suo piacere.

Freya 4x12

Freya si reca da Josh dicendo che ha bisogno del potere di un vampiro per lanciare un incantesimo da utilizzare contro Dominic, l'Alto Sacerdote dell'Ombra che perseguita la sua famiglia. Josh si mostra inizialmente restio, in modo particolare perchè è solo colpa della strega se adesso Davina, la sua migliore amica, si ritrova rinchiusa nella dimensione ancestrale. Freya gli spiega che non hanno altra scelta, si tratta di salvare Klaus e Marcel. La strega vuole avere la meglio su Dominic e fermare l'Ombra una volta per tutte, così Josh accetta. Freya provvede a lanciare il suo incantesimo su Josh, che sembra soffrire immensamente. Quando il ragazzo di rialza però, ha assunto le sembianze di Marcel. Il piano è quello di attirare Dominic all'interno del circo alle spalle del vampiro, dove non potrà utilizzare i suoi poteri. Dominic è molto più potente di quel che sembra e scopre immediatamente l’incantesimo di Freya. Quando sembra che Dominic stia per avere la meglio su di lei, la strega fa cadere un nuovo cerchio di rami dal soffitto e lo imprigiona, impedendogli di usare i suoi poteri.

Freya continua ad affrontare Dominic e tenta di scoprire quali sono le altre due ossa necessarie, oltre la mandibola e la lama di Tunde, per lanciare l’incantesimo per portare l'Ombra nel mondo reale. La strega tenta di scoprire tutto direttamente dalla mente di Dominic ma non riesce a carpire molto se non una parola, "Apisi". Dominic le spiega che gli Apisi erano degli antichi custodi di ossa e reliquie del passato, ma che adesso sono istinti. Nemmeno lui sa dove si trovino le ossa restanti dell'Ombra. L’uomo poi minaccia Freya di uccidere Keelin che è tenuta sotto controllo dagli uomini del Vuoto. La ragazza viene infatti presa di mira, mentre Freya infuriata fa uscire lo stregone dal cerchio e quest’ultimo la uccide, utilizzando un incantesimo di arresto cardiaco indotto. Keelin, informata da Josh dove si trovi la strega, si reca nel suo appartamento dove tenta di rianimare Freya. Keelin riesce a fare risvegliare Freya che è felice di vedere che stia bene ma comprende che l’incantesimo che protegge la sua famiglia è stato spezzato e deve raggiungere la sua famiglia. Freya e Keelin arrivano a casa e trovano Hayley. Keelin cerca di aiutarla a guarire, dicendo che ha l'osso del collo spezzato ma la Mikaelson, manda via la ragazza in malo modo.

4x07 High Water and a Devil’s Daughter-Freya-Keelin

Elijah racconta a Freya delle sue novità, dicendole che adesso che gli Antenati sono tornati, potranno finalmente rispedire l'Ombra nel luogo in cui è stata imprigionata per tutti questi anni. Freya condivide le sue ricerche con Elijah circa gli Apisi, dopo aver scoperto che alcuni legami dell'Ombra conducono a Mystic Falls. Infatti l'ultimo Apisi della sua discendenza che custodiva il resto delle ossa, si chiamava Tyler Lockwood, ma purtroppo è morto da alcuni anni. La strega decide allora di andare fare una passeggiata fuori città per schiarirsi le idee. Qui incontra Keelin, molto delusa dal suo comportamento. Le due si confrontano e mentre Freya sta per andare via, dicendole che farebbe meglio a non immischiarsi all'oscurità che circonda la sua famiglia, ma la licantropa la ferma, dicendole che è lei la vera ragione per cui lei vuole restare in New Orleans. E' la prima persona da cui si sente veramente capita. Freya ammette di essere spietata e violenta quando si tratta di proteggere la sua famiglia, ma decide di lasciarsi andare alle emozioni per una volta, così la bacia. Keelin rimane inizialmente stupita da questa sua decisione, ma poi riprende a baciarla con passione.

4x07 High Water and a Devil’s Daughter-Freya

Freya raggiunge Keelin nell'ospedale in cui lavora dopo il suo turno di notte. Offrendole il caffè, le due si siedono a parlare e la strega le racconta che finalmente sono riusciti a sconfiggere l'Ombra. Per farlo però, ha dovuto affrontare la sua più grande paura, la visione di Keelin morente. Continuava a tutte quelle cose che non le ha detto, ai sentimenti che prova per lei. Keelin la rassicura di essere viva e che rimarrà per sempre al suo fianco, così, una volta tornate a casa, le due fanno l'amore per la prima volta, scambiandoci caldi baci e spogliandosi lentamente. Successivamente, neutralizzati tutti dall'Ombra, Hayley, Rebekah, Elijah, Marcel, Sofya, Freya e Keelin riprendono i sensi e raggiungono Vincent, che rivela loro di non essere riuscito a intrappolarla e che adesso lei è scappata. Adesso che il libro è distrutto, non ha più un posto dove rilegarla. Vincent però non conosce nessun altro modo. Hayley va immediatamente da sola a cercare sua figlia, e nonostante Elijah cerchi di aiutarla, lei gli ordina di starle lontano. Elijah le ricorda che lui sta dalla sua parte, ma l'unica cosa che Hayley riesce a dire è che non sarebbe mai dovuta tornare a New Orleans in questi cinque anni. Poco dopo anche Klaus fa ritorno a casa. Rivolto ad Elijah e Rebekah, ricorda loro mille anni fa loro fecero un giuramento eterno. Di proteggersi, sempre e per sempre. Quel giuramento adesso include anche Freya, come del resto sua figlia. Non possono arrendersi, non possono lasciarla da sola a combattere l'oscurità. Vincent rivela di conoscere un altro modo che forse potrà ancora salvarla. Se intraprenderanno questa strada però, sarà la fine del "sempre e per sempre".

L'Ombra infesta New Orleans da secoli, è un male infinito. Vincent spiega ai Mikaelson che il suo piano consiste in due fasi: la prima, estrarre l'Ombra da Hope; seconda, trovare un altro posto in cui metterla. Ma poiché il libro è stato distrutto, Vincent avrà bisogno di un posto altrettanto potente ed eterno, che sia connesso ad Hope con il sangue. Freya capisce che lo sciamano vuole rilegare l'Ombra in uno dei suoi fratelli, ma non lascerà che questo accada. Vincent la corregge, uno di loro non basterà, avrà bisogno di almeno quattro di loro, come le ossa che vennero divise in passato tra i quattro branchi di lupi mannari per tenerle lontane, così che il male venga estratto, diviso in parti e separato per sempre in quattro luoghi diversi. Se accettano l'accordo, i Mikaelson dovranno rimanere separati per sempre, senza più rivedersi. Elijah e Klaus accettano, donando a Vincent il proprio sangue, ma Rebekah, non volendo perdere la sua famiglia, si rifiuta di farlo e Freya si schiera dalla sua parte. Kol non risponde al suo maledetto telefono, così Freya si dirige al campanile a leggere i grimori delle madre e cercare un altro modo per fermare l'Ombra.

Freya non riesce a trovare alternative all'incantesimo di Vincent, così, disperata, cerca di telefonare a Keelin in cerca di aiuto. Sentendosi in colpa per non potere fare niente al riguardo e ritenendosi la sorella maggiore che dovrebbe essere in grado di fare ogni cosa per salvare i suoi fratelli, Freya arriva alla conclusione di un piano disperato. Poiché ogni sua telefonata viene inviata alla segreteria telefonica della donna, Freya prega Keelin di raggiungerla al più presto non appena avrà sentito l'ultimo messaggio. Rebekah viene a sapere della verità e poiché non vorrebbe mai allontanarsi dalla nipote, inizia a discutere con Vincent. Freya li raggiunge e spiega alla sorella che questo è l'unico modo per salvare Hope. Perché l'incantesimo possa funzionare però Vincent avrà bisogno di quattro corpi ospiti. Ha Klaus, Elijah e Rebekah, ma se Kol non si farà vivo, sarà costretto ad utilizzare Hayley, separando Hope dalla sua intera famiglia. Freya non può accettarlo, così mette in atto il suo ultimo piano. Raggiunta da Keelin, dopo averle spiegato la situazione, le rivela che per il rituale servono quattro vampiri e che lei potrebbe diventare il quarto. In questo modo perderebbe tutto, la sua umanità, la sua magia, la sua famiglia e sopratutto Keelin, il cui clan è stato annientato proprio dai vampiri. Keelin però le promette che le rimarrà accanto qualunque decisione scelga di prendere. Intanto, Hayley ed Elijah si chiariscono una volta per tutte, mettendo fine alla loro relazione romantica.

Freya beve il sangue di uno dei suoi fratelli. Il prossimo passo spetterà a Keelin, che avrà il compito di fermarle il cuore iniettando nel suo metabolismo del cloruro di potassio. Proprio nel momento in cui sta per bucarla con una siringa, le due vengono raggiunte da Kol. Con un'entrata teatrale, Kol si presenta anche ai suoi fratelli. Adesso è tutto pronto per il rituale. Prima di procedere, Klaus implora il perdono sia di Marcel che di Elijah, adesso che non potrà mai più rivederli. I quattro fratelli dispongono in una forma romboidale intorno a Hayley, che tra le braccia stringe la sua bambina, mentre Freya e Vincent lanceranno l'incantesimo. Il rituale è un successo e Kol, Rebekah ed Elijah, anche se dopo qualche attimo di esitazione abbandonano la zona. Klaus però non riesce a lasciare la sua bambina senza sapere se sta bene. Hayley lo rassicura che proteggerà la loro Hope per sempre e così l'Originale abbandona la casa.

Ricordando gli otto mesi che ha passato a prendersi cura della nipote, Rebekah chiede a Freya di potere consegnare ad Hope il suo ciondolo e di dirle che la zia Beks le vuole tanto bene. Freya le promette che risolverà tutto e che i Mikaelson un giorno potranno riunirsi. Rebekah però la incoraggia a concentrarsi sul suo amore per Keelin perché la famiglia sarà sacra, ma anche l'amore lo è. Hayley e Hope portano le valigie al piano di sotto, e Freya regala a Hope la collana di sua zia Rebekah, spiegandole che i cimeli di famiglia sono molto importanti. Ci ricordano da dove veniamo e, indipendentemente da dove andiamo, la nostra famiglia è con noi. Hope e Freya si salutano e così anche Hayley. Le due lasciano la casa in partenza per Mystic Falls, mentre Keelin raggiunge la sua amata strega. Insieme, riusciranno a trovare un modo per riunire la famiglia.

Aspetto Fisico

Personalità

Relazioni Fidanzamento e Matrimonio

Freya decide di andare fare una passeggiata fuori città per schiarirsi le idee. Qui incontra Keelin, molto delusa dal suo comportamento. Le due si confrontano e mentre Freya sta per andare via, dicendole che farebbe meglio a non immischiarsi all'oscurità che circonda la sua famiglia, ma la licantropa la ferma, dicendole che è lei la vera ragione per cui lei vuole restare in New Orleans. E' la
Best serial full the-originals-5-le-prime-foto-del-matrimonio-di-freya-e-keelin 1531335532
prima persona da cui si sente veramente capita. Freya ammette di essere spietata e violenta quando si tratta di proteggere la sua famiglia, ma decide di lasciarsi andare alle emozioni per una volta, così la bacia. Keelin rimane inizialmente stupita da questa sua decisione, ma poi riprende a baciarla con passione.

freya capisce che non puo vivvere senza Keelin chiede di sposarla e lei accetta e la bacia appassionatamente  

Poteri e Abilità

Infanzia

Tumblr static 6zeakrq2lb0gkow4k0ocogwkw
Da bambina Freya ha avuto grandi difficoltà a controllare i suoi poteri da strega, poichè le streghe primogenite di ogni generazione di Mikaelson, come Dahlia, sono dotate di poteri magici dalla portata devastante. Per via di questo, Freya ha sempre avuto una maggior quantità di potenziale magico rispetto ai suoi fratelli, prima che questi venissero trasformati in vampiri. Durante l'infanzia, Dahlia creò tra le due un potente legame magico, che permetteva loro di trarre energia l'una dall'altra reciprocamente, aumentando i loro poteri. Successivamente l'incantesimo del sonno che Dahlia lanciò su entrambe, le rese immortali, conservando la loro giovinezza per sempre. Freya divenne quindi immune a qualsiasi malattia, infezione o debolezza che potesse affliggere il suo corpo.

Sotto la maledizione di Dahlia

Tumblr vdj bcbc
Freya è una strega estremamente potente. Ha dimostrato una spiccata abilità per gli incantesimi di telecinesi, come la possibilità di spostare molti oggetti pesanti allo stesso tempo, senza toccarli. Allo stesso modo, bloccare telecineticamente i corpi di più persone, umani o vampiri che siano, in aria e successivamente spezzare loro il collo con il solo potere della mente. E' anche in grado di provocare gravi lesioni, emorragie o traumi interni per lunghi periodi di tempo. La sua magia è così potente, da potere spezzare anche incantesimi antichissimi, come quello lanciato sul Cottage della vedova Fauline, che ha resistito ai controincantesimi di innumerevoli streghe intrappolate al suo interno in decine di anni. Freya è stata persino in grado di spezzare il potentissimo cerchio magico eretto da Dahlia.
Tumblr o3b53iw26D1qfgm2wo7 400
Freya è particolarmente abile negli incantesimi che riguardano il rilevamento, la bilocazione e la proiezione della propria forma astrale. Per esempio, Freya è stata in grado di localizzare il fratello Finn nonostante i numerosi incantesimi di occultamento che lo nascondevano e successivamente, rilegare la sua anima dal corpo di Vincent nel suo ciondolo. Dopo di ciò, per Freya è stato altrettanto facile resuscitare e guarire il corpo di Vincent che ospitava il fratello. Allo stesso modo, Freya è stata capace di resuscitare il cadavere della strega Eva Sinclair per permettere a Rebekah di abitarvi.

Dopo la morte di Dahlia

Tumblr ny6xuj4TEO1sa0lndo1 500
Con la morte di Dahlia, Freya ha perso grandi quantità di potere magico e inoltre la sua immortalità. Nonostante questo però, Freya rimane comunque una strega estremamente potente. Come dimostrato infatti, può teletrasportarsi da un luogo all'altro a piacimento, cosa che solo Dahlia era capace di fare. È anche in grado di colpire con la sola forza bruta del pensiero ed alcuni dei suoi colpi psichici sono in grado di azzerare i processi del cervello, riducendo i suoi avversari allo stato comatoso o persino alla morte; inoltre è capace di proiettarsi sul piano astrale, dove grazie alla sua maggiore esperienza ed alla sua raffinata abilità è in grado di tener testa o sconfiggere creature che nella realtà potrebbero possedere abilità persino superiori alle sue, come vampiri o altre streghe. Freya è cos' potente che è stata in grado di creare un limbo, in cui l'anima di Davina potesse riposare indisturbata, lontana dai piani di vendetta degli Antenati.
Tumblr o6tn710IzA1rlvdl7o6 250
Allo stesso modo, anche se costretta dalla situazione, è stata in grado utilizzare l'anima di Davina come collegamento con il mondo ancestrale degli Antenati, in modo tale da assorbire la loro magia, un potere che era originariamente accessibile solo ai Reggenti delle congreghe di New Orleans. Usando tutta la potenza ancestrale che aveva canalizzato da Davina, Freya è stata in grado di annullare facilmente l'incantesimo di immortalità di Lucien, trasformandolo così in un vampiro ordinario.

Apparizioni nella Serie

The Originals

Seconda stagione
Rinascita "Vivi E Vegeti" "Ad Ognuno Il Proprio Figlio" "Vivi E Lascia Morire"
"La Porta Rossa" Il Ritorno Del Padre "L'Orchidea Marelok" "Fratelli Per Sempre"
Vecchi Rancori L'Inizio Della Fine "L'Esercito Dei Dannati" Il Segreto
Patto Con Il Diavolo Lo Sposalizio Il Dubbio Salva La Mia Anima
Dentro La Mente Di Eva Padre E Figlio L'Ultimatum La Verità Di Dahlia
Occhio Per Occhio Cenere Alla Cenere
Terza stagione
Per Il Prossimo Millennio Minaccia Imminente "Ci Vediamo All'Inferno O A New Orleans" Il Lato Selvaggio
"La Lettera Di Axeman" Un Meraviglioso Errore Il Rapimento L'Altra Ragazza Di New Orleans
Il Salvatore Un Fantasma Lungo Il Mississippi "Nel Regno Dei Morti" "La Caduta Degli Angeli"
Sepolta Viva L'Alleanza Un Vecchio Amico Da Solo Con Tutti
Dietro L'Orizzonte Nero La Forza Misteriosa Morire D'Amore In Cerca Di Vendetta
Il Nuovo Re La Profezia
Quarta stagione
Riunire Gli Assassini Senza Quartiere Frequentatore di Rovine Guardiani Di Casa
Ti Sento Bussare Una Borsa Di Cobra Alta Marea E Una Figlia Infernale Voodoo Nel Mio Sangue
La Morte Della Regina Phantomesque Uno Spirito Qui Che Non Vuole Essere Infranto Bambina Voodoo
Il Banchetto Dei Peccatori

Vedi altro

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.