Il palo di quercia bianca era un oggetto molto potente e l'unica arma fisica sulla Terra con la capacità di uccidere permanentemente un vampiro originale. Per aspetto, ricorda un paletto di legno chiaro con venature di metallo che lo avvolgono dalla base.

Il paletto proviene da un'antica quercia bianca durante il periodo della genesi della razza dei vampiri. Originariamente abbondante, l'ultimo palo noto fu reso indistruttibile da Esther Mikaelson con l'Anello Gilbert in modo che potesse essere usato indefinitamente.

Essendo la fonte dell'immortalità dei Vampiri Originali, era intriso del potere di distruggerli permanentemente quando guidati attraverso il cuore. Il processo inizia, in primo luogo, con la dissezione di detto Vampiro originale prima che sia il Vampiro originale sia il rogo esplodessero in fiamme violente, riducendole a nient'altro che cenere o resti carbonizzati. È possibile, se le fiamme dovessero essere espulse prima che potessero consumare il corpo del Vampiro Originale, allora il corpo del Vampiro Originale può essere risparmiato, come visto con Klaus.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.